Mese: dicembre 2017

Lunedì dei libri di Natale: il mio primo Carrère

Lunedì dei libri di Natale: il mio primo Carrère

In questo Lunedì dei libri che capita proprio a Natale, vi ripropongo il mio racconto di lettura scritto in occasione del Calendario dell’Avvento Letterario di Impressions chosen from another time, scoperto aprendo la casellina numero 22.

Una riflessione su genere, tempi e scrittura: ‘Un romanzo inglese’ di Stéphanie Hochet

Una riflessione su genere, tempi e scrittura: ‘Un romanzo inglese’ di Stéphanie Hochet

Con ‘Un romanzo inglese’ Stéphanie Hochet riesce a portare il lettore in uno spazio e in un tempo lontano da sé e dal momento stesso in cui l’autrice si trova a scrivere, tempo in cui, però, quegli interrogativi esistenziali che caratterizzano la vita di ognuno restano più che mai attuali e caratterizzati da una tensione vitale fuori dal comune.

Cinque libri da regalare a Natale (anche se siete il Grinch)

Cinque libri da regalare a Natale (anche se siete il Grinch)

Cinque consigli di lettura per voi che siete un po’ Grinch dentro e non sapete proprio cosa regalare a Natale. Spoiler alert: si passa dal cinema alle serie tv, dalle graphic novel alla pittura, non trascurando la musica.

Sparire per essere raccontati: ‘Quello che non sono mi assomiglia’ di Gianluca Giraudo

Sparire per essere raccontati: ‘Quello che non sono mi assomiglia’ di Gianluca Giraudo

Con il suo romanzo d’esordio sembra proprio Gianluca Giraudo racconti la storia di una sparizione, un giallo. In realtà ‘Quello che non sono mi assomiglia’ va oltre e finisce per scoprire angoli remoti dell’animo di ognuno: le nostre paure, le nostre paranoie, i nostri problemi.