Mese: novembre 2018

Diversità, isolamento, meccanismi di difesa: la malattia mentale ne ‘Il confine del paradiso’ di Esmé Weijun Wang

Diversità, isolamento, meccanismi di difesa: la malattia mentale ne ‘Il confine del paradiso’ di Esmé Weijun Wang

‘Il confine del paradiso’ è un esordio importante, denso e pieno di vita e di morte. Il modo in cui il romanzo stesso è strutturato (in più parti e con il punto di vista affidato ogni volta a un personaggio diverso in momenti differenti) conduce il lettore in un cammino accidentato e vorticoso, durante il quale ogni possibile convinzione si rivela altro da sé.

Il mare più vicino: ‘E Baboucar guidava la fila’ di Giovanni Dozzini

Il mare più vicino: ‘E Baboucar guidava la fila’ di Giovanni Dozzini

‘E Baboucar guidava la fila’ è una storia del dopo: di quello che succede quando sopravvivi alle violenze e nottate intere in balìa delle acque su un barcone che ha affrontato le onde in modo alquanto precario. Una storia di speranza, ma anche di incertezza. Da far leggere nelle scuole.

Quando la libertà arriva persino in una comunità ortodossa: ‘Disobbedienza’ di Naomi Alderman

Quando la libertà arriva persino in una comunità ortodossa: ‘Disobbedienza’ di Naomi Alderman

‘Disobbedienza’, l’esordio del 2006 di Naomi Alderman, è un romanzo la cui forza narrativa ed emotiva vi travolgerà, portandovi a scoprire cose che non sapete sulla libertà, sull’amore e mondo, che sia ortodosso o meno.