Tag: leggere indipendente

Il mare più vicino: ‘E Baboucar guidava la fila’ di Giovanni Dozzini

Il mare più vicino: ‘E Baboucar guidava la fila’ di Giovanni Dozzini

‘E Baboucar guidava la fila’ è una storia del dopo: di quello che succede quando sopravvivi alle violenze e nottate intere in balìa delle acque su un barcone che ha affrontato le onde in modo alquanto precario. Una storia di speranza, ma anche di incertezza. Da far leggere nelle scuole.

Quando la libertà arriva persino in una comunità ortodossa: ‘Disobbedienza’ di Naomi Alderman

Quando la libertà arriva persino in una comunità ortodossa: ‘Disobbedienza’ di Naomi Alderman

‘Disobbedienza’, l’esordio del 2006 di Naomi Alderman, è un romanzo la cui forza narrativa ed emotiva vi travolgerà, portandovi a scoprire cose che non sapete sulla libertà, sull’amore e mondo, che sia ortodosso o meno.

Raccontare futuri possibili: ‘Aspettando i Naufraghi’ di Orso Tosco e ‘Cometa’ di Gregorio Magini

Raccontare futuri possibili: ‘Aspettando i Naufraghi’ di Orso Tosco e ‘Cometa’ di Gregorio Magini

Un esordio, il primo. Una nuova prova letteraria, il secondo. Sia ‘Aspettando i Naufraghi’ che ‘Cometa’ catapultano il lettore al di là della sicurezza del presente per spingerlo verso un futuro indefinito l’uno e un andirivieni esistenziale e affastellato l’altro.

Partire e fare ritorno per raccontare la coloratissima Thailandia con una tristezza ironica: Prabda Yoon e il suo ‘Feste in Lacrime’ alla libreria Verso | 22 settembre 2018
Dittatura, madri, cuore, sangue: Nona Fernández racconta ‘La dimensione oscura’ al Tempo Ritrovato Libri | 09 settembre 2018

Dittatura, madri, cuore, sangue: Nona Fernández racconta ‘La dimensione oscura’ al Tempo Ritrovato Libri | 09 settembre 2018

«Come un dj» Nona Fernández ha saputo mixare e raccontarci una parte dolorosissima e sanguinosa della storia del proprio paese, il Cile, avvalendosi del potere del ricordo e dell’immaginazione. Incontrarla ed ascoltarla, in una domenica di fine estate, è stato letteralmente uno dei regali più belli che un lettore potesse farsi.